CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

guardia costiera

Pesca illegale, raffica di controlli: multe e sequestri

La Guardia Costiera fa scattare l'operazione "October" tra Cagliari e l'Ogliastra
(foto guardia costiera)
(Foto Guardia costiera)

Raffica di sanzioni e sequestri da parte della Guardia Costiera di Cagliari nell'ambito dell'operazione "October", finalizzata a contrastare la pesca illegale e la vendita di prodotti ittici non a norma.

I controlli sono scattati - spiega la Capitaneria - "su un’ampia area di territorio compresa tra il Cagliaritano e l’ Ogliastra e in particolare nei comuni di Quartu Sant’Elena, Villasimius, Villaputzu ed Arbatax".

Sotto la lente, supermercati, attività di ristorazione, venditori ambulanti e pescatori sportivi intenti impegnati nella pesca in apnea.

Irregolarità sono emerse in un importante supermercato di Quartu, dove sono stati sequestrati 20 chili di pesce messo sugli scaffali senza le necessarie informazioni riguardo provenienza e tracciabilità.

Disposta anche una sanzione di circa 1.500 euro.

Nelle acque di Arbatax, inoltre, è stato individuato un peschereccio che utilizzava reti a strascico per prelevare gamberi rossi nonostante i divieti.

Venticinque le casse sequestrate, mentre il comandante e il titolare della licenza di pesca sono stati sanzionati.

Sempre ad Arbatax sono stati presi provvedimenti nei confronti di tre pescatori sportivi, ognuno equipaggiato da fucile subacqueo armato, sorpresi a pescare vicino alla banchina del porto.

A ciascuno è stata inflitta una multa da mille euro.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...