CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

il progetto

Turismo sostenibile a Senorbì: un ponte tra la Sardegna e la Tunisia

L'intento è quello di promuovere scambi culturali e gemellaggi
gli studenti in visita al museo (foto l unione sarda sirigu)
Gli studenti in visita al museo (foto L'Unione Sarda - Sirigu)

Un nuovo progetto di promozione turistica che supera i confini della Trexenta. La Giunta comunale di Senorbì ha aderito, in qualità di partner, alla proposta progettuale presentata dall'associazione di volontariato "Amici di Sardegna" per promuovere e perfezionare scambi e gemellaggi con il museo di Tatouine della Tunisia.

Gli studenti degli istituti di istruzione superiore "Pertini" di Cagliari e "Luigi Einaudi" di Senorbì hanno visitato il museo archeologico Domu Nosta (Madn) nell'ambito del progetto di turismo sostenibile Tunisard, condotto tra la Sardegna e la Tunisia per il miglioramento delle condizioni di esclusione sociale di donne e giovani laureati nei governatorati di Tataouine e Medenine.

Sono coinvolti inoltre l'associazione Pro loco e le Acli Sardegna: l'iniziativa è finanziata dalla Regione.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...