CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

turismo

Controlli nelle strutture ricettive dell'Oristanese, una denuncia

Le verifiche da parte del personale della questura e dell'Ispettorato del Lavoro
la questura (archivio l unione sarda)
La questura (Archivio L'Unione Sarda)

I controlli da parte della polizia di Oristano sulle strutture ricettive presenti in città e in provincia hanno consentito di scoprire alcune irregolarità.

Anche in collaborazione con l'Ispettorato del lavoro, le verifiche si sono concentrate sugli adempimenti come la trasmissione alla questura, attraverso il portale "Alloggiati Web", delle generalità delle persone ospitate e la corrispondenza tra le liste delle strutture autorizzate e quelle pubblicizzate su internet, effettuata mediante appositi controlli incrociati.

Le attività hanno consentito di denunciare il titolare di una casa vacanze che, oltre a non aver trasmesso i dati sulla presenza di ospiti, non aveva stipulato un regolare contratto di lavoro con il personale dipendente.

La polizia ricorda che chi non rispetta le norme può andare incontro all’arresto fino a 3 mesi o a una multa fino a 206 euro, come previsto dall’articolo 17 del T.U.L.P.S. (Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza).

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...