CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

intimidazione

Attentato incendiario a Orgosolo: a fuoco l'auto di un carabiniere

Ieri l'inaugurazione della nuova caserma
l auto bruciata (foto vigili del fuoco)
L'auto bruciata (foto Vigili del fuoco)

Fiamme nella notte ad Orgosolo. L’auto di un carabiniere parcheggiata in via Sicilia, davanti alla stazione del paese dove presta servizio il militare, è stata incendiata.

Le fiamme, di natura dolosa, sono divampate poco prima delle 23 della notte scorsa. Il mezzo è stato parzialmente distrutto.

Sul posto una squadra dei vigili del fuoco di Nuoro. L’incendio è avvenuto a poche ore dall’inaugurazione della nuova caserma.

Vicinanza all’Arma arriva dalle altre istituzioni pubbliche. Stamattina il primo cittadino di Orgosolo Dionigi Deledda si è recato personalmente in caserma per portare la solidarietà di tutto il paese: "Un gesto isolato che non rappresenta il paese, Orgosolo è ben altro e lo ha dimostrato con la calorosa partecipazione alla cerimonia di ieri".

Anche il consigliere regionale della Lega, Pierluigi Saiu, lunedì presente alla cerimonia di inaugurazione della stazione condanna l’attentato "Non è solo un atto criminale, è un’offesa alla comunità onesta e per bene del paese".

Anche il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha commentato l'episodio: "Solidarietà ai carabinieri di Orgosolo: sapremo reagire e grazie al Decreto sicurezza bis daremo più forza e poteri alle Forze dell’Ordine. Ecco perché è una priorità".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...