CRONACA SARDEGNA - GALLURA

un post innesca la polemica

"Olbia discarica della Campania", la denuncia di Mauro Pili

Trasporto (anche dal Lazio) e scarico sono regolari. Ma il leader di Unidos attacca: "Bloccare il traffico comunque"
uno dei camion in arrivo a olbia (foto mauro pili)
Uno dei camion in arrivo a Olbia (Foto Mauro Pili)

"Sardegna discarica di rifiuti di ogni genere per Campania e Lazio. Nelle discariche dell'Isola si sta consumando l'ennesimo affronto ambientale".

Tuona così Mauro Pili, pubblicando sul suo profilo Facebook una serie di foto che documentano "camion in arrivo da Caserta che scaricano nella discarica del consorzio industriale di Olbia, a due passi dalla frazione di Murta Maria".

Trasporti regolari, ma che per il leader di Unidos testimonierebbero "un vero e proprio traffico di immondizia di ogni genere proveniente dalla terra dei fuochi".

"A questo traffico di rifiuti provenienti dal continente - prosegue Pili - si aggiunge quello accertato nelle ore scorse dall'Arpas intervenuta con un blitz nella discarica Ecodump di Carbonia su segnalazione di diversi utenti della nave sulla quale erano stato caricati i camion. Passeggeri colpiti dai miasmi devastanti provenienti dal carico trasportato. I tecnici dell'Arpas hanno accertato che si trattava di fanghi di depurazione fognaria provenienti addirittura da Frosinone, provincia del Lazio, a diretto confine con la Campania".

"Tutto questo, a prescindere dalla sua liceità o meno, deve essere bloccato senza se e senza ma", conclude Pili, annunciando battaglia.

Una presa di posizione che arriva mentre il tema dei rifiuti e della loro gestione, in particolare in Campania, è tornato al centro della politica nazionale, innescando contrasti nella maggioranza di governo. Proprio oggi, inoltre, si è tenuto un Consiglio dei Ministri straordinario dalla cosiddetta Terra dei fuochi.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...