CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

ambientalisti

"No al rigassificatore di Giorgino", la manifestazione a Cagliari

Diverse le questioni sulle quali sono state chieste risposte al primo cittadino
la manifestazione (foto ufficio stampa)
La manifestazione (foto ufficio stampa)

Hanno chiesto risposte al sindaco Paolo Truzzu gli ambientalisti che oggi hanno protestato davanti al Comune di Cagliari. No al rigassificatore di Giorgino, attenzione anche alla possibile invasione di antenne 5G, alle polveri sottili e all'emergenza spazzatura: questi i temi su cui puntano la loro attenzione.

"Sono problemi reali - dice Angelo Cremone, di VerdeSardegna pulita - per questo chiediamo delle risposte al sindaco". Davanti al municipio c'erano anche i rappresentanti di Usb, Cagliari social forum e DonneambienteSardegna.

In particolare per l'impianto di Giorgino, sono stati esposti cartelli e foto per ricordare che già altre città, anche all'estero, si sono opposte a rigassificatori simili a quello previsto vicino al Villaggio pescatori.

Sulle polveri sottili, invece, la richiesta è quella di prendere atto degli sforamenti registrati in alcuni studi e di intervenire al più presto per trovare delle contromisure.

Sul 5G, "non conoscendo i possibili effetti, meglio affidarsi al principio di precauzione". Infine, sulle discariche, "ricordiamo al sindaco - si legge in un documento di DonneambienteSardegna - che in campagna elettorale aveva promesso che avrebbe ripulito la città. A un anno dal suo insediamento, però, vediamo ancora tanta spazzatura".

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}