CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

festa di fondazione

La Polizia compie 168 anni: a Cagliari il ricordo commosso degli agenti morti in servizio

Il Questore D'Angelo: "Uomini e donne in divisa in prima linea in questo momento di grande emergenza"

C'erano solo il questore Pierluigi D'Angelo e il prefetto Bruno Corda davanti alla lapide commemorativa della questura di Cagliari: stamattina si è svolta la cerimonia per il ricordo degli agenti morti sul lavoro con la deposizione di una corona di alloro.

Una Festa della Polizia, per il 168° anniversario della fondazione, molto ristretta vista l'emergenza Covid-19.

"Le donne e gli uomini della Polizia", ha detto il questore, "in questo difficile momento stanno mettendo a disposizione del paese le loro vite. Un lavoro certo: ma dietro ogni poliziotta e ogni poliziotto c'è una persona, con una propria vita privata, con le proprie paure e timori. Eppure nessuno si sta tirando indietro". E in vista delle feste di Pasqua l'impegno delle forze dell'ordine sarà ancora più forte: previsti numerosi controlli per evitare spostamenti vietati. "Abbiamo fatto molto", ha spiegato il prefetto. "Ma dobbiamo continuare su questa strada. Andare a trovare i genitori o i parenti, soprattutto i più anziani, potrebbe essere molto pericoloso per la loro salute. Dobbiamo restare a casa". Più di mille tra operatori delle varie forze di polizia e militari saranno impegnati in controlli e posti di blocco.

Per la festa della Polizia, la questura di Cagliari ha tracciato un bilancio dell'attività di un anno. Ben 1.546 i servizi di ordine e sicurezza pubblica organizzati. Innumerevoli i servizi in questa emergenza legata al coronavirus (più di 3000 gli interventi, quasi 11.000 le persone identificate, oltre 3000 i veicoli controllati e circa 70.000 le chiamate al 113).

"Abbiamo dato risposte immediate quando sono avvenuti reati di una certa rilevanza", ha aggiunto D'Angelo. Sono stati compiuti 22 arresti di autori di furti, scippi seriali e rapine, 94 gli arresti per spaccio con il sequestro di oltre 118 chili di droga. Grande attenzione per i reati di atti persecutori, maltrattamenti in famiglia e di violenza di genere. Sono solo alcuni dei risultati conseguiti. "Un grazie a tutte le donne e a tutti gli uomini della Polizia di Cagliari per il loro impegno quotidiano", ha concluso il questore.

LE PAROLE DEL QUESTORE - VIDEO:

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...