CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

furto

Rubati i soldi per i bimbi malati del Microcitemico, la denuncia della moglie di Nainggolan

"Sappiate che chiunque abbia fatto questo gesto ignobile sarà trovato", ha scritto Claudia Lai sui social
claudia lai (foto instagram)
Claudia Lai (foto Instagram)

"Sappiate che chiunque abbia fatto questo gesto ignobile sarà trovato. Rubare soldi a chi non ne ha, rubarli ai bambini malati, siete una vergogna".

Claudia Lai, moglie del calciatore rossoblù Radja Nainggolan, ha denunciato su Instagram un prelievo "pirata" dalla carta prepagata, su sui sta raccogliendo i soldi in beneficenza per i bambini ricoverati al Microcitemico di Cagliari, per effettuare un acquisto su Amazon. Un furto da 25 euro, un gesto ignobile.

"Mentre sono in ospedale per raccogliere fondi per i bambini c'è chi fa acquisti su Amazon con i soldi raccolti", spiega Claudia Lai in un video. Da qualche giorno ha avviato una raccolta fondi per acquistare regali per Natale ai piccoli pazienti del Microcitemico mettendo all'asta le maglie di diversi calciatori.

La raccolta ha raggiunto in poco tempo i 4 mila euro. Poi il furto, probabilmente grazie alla clonazione della carta prepagata, per un acquisto su Amazon.

E Claudia Lai, anche lei impegnata in una lotta contro il brutto male, promette: "Troverò chi è stato".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}