ECONOMIA

mercato in espansione

Cagliari, boom di iscrizioni all'Ordine degli Architetti

Il capoluogo sardo in controtendenza rispetto ai dati nazionali
immagine simbolo (foto da google)
Immagine simbolo (foto da Google)

Dall'inizio dell'anno sono 57 i nuovi iscritti all'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Città Metropolitana di Cagliari e del Sud Sardegna. Un numero in totale controtendenza rispetto ai dati degli altri ordini provinciali in tutta Italia.

Più nel dettaglio, in questi primi due mesi dell'anno, nel cagliaritano, le neo iscritte sono 29, mentre 28 sono gli uomini.

L'età media è di 33 anni, il più anziano ha 59 anni, il più giovane ha 27 anni.

Si passa così dai 700 iscritti del 2020 ai 757 al 1 marzo di quest'anno, con una tendenza al costante aumento.

"Numeri che indubbiamente ci entusiasmano, ma che ci sorprendono anche un po' visto quel che succede a livello nazionale - spiega Teresa De Montis, presidente dell'Ordine cagliaritano -. La tendenza alla disiscrizione è emersa nell'ultimo incontro del Consiglio Nazionale degli Architetti. Secondo questi dati si assiste a un progressivo, ma inarrestabile rallentamento della crescita degli iscritti (saldo tra nuovi iscritti e cancellazioni). Secondo il Cresme fino al 2005 gli iscritti crescevano ad un ritmo del 6% annuo, oggi la crescita è pari all'1,2%".

Oggi in Italia il rapporto tra numero di architetti e numero di abitanti è di 5 ogni 2000 con un elevato tasso di saturazione del mercato. La provincia con il maggior numero di iscritti è Firenze con 4,8 architetti per 1000 abitanti.A Cagliari invece, il mercato è in espansione e la stima è di 1 ogni 1046 abitanti.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}