ECONOMIA

l'intesa

Fondazione ITS e Enas, accordo per il corso formativo in "Energy Plant Manager"

Inserito per la prima volta il corso per Tecnico superiore per l'approvvigionamento energetico e la costruzione di impianti 4.0
sergio masia (foto nachira)
Sergio Masia (foto Nachira)

La Fondazione ITS Efficienza Energetica Sardegna ha sottoscritto un accordo quadro con ENAS (ente regionale che gestisce il sistema idrico multisettoriale sardo), per garantire l'appoggio di un "partner di rilievo" ai giovani che frequenteranno il nuovo corso in "Energy Plant Manager", in programma per il biennio 2020/2022 a Macomer.

Obiettivo: creare professionalità competenti capaci di operare nel settore specifico di Enas, utilizzando anche le tecnologie dell'Industria 4.0.

"Abbiamo rinnovato l'offerta formativa -spiega il presidente dell'Its Sergio Masia- inserendo per la prima volta il corso per Tecnico Superiore per l'approvvigionamento energetico e la costruzione di impianti 4.0 (Energy Plant Manager). L'accordo con Enas vuole promuovere la ricerca, la formazione avanzata e la divulgazione della conoscenza su tematiche come: sostenibilità dell'energia, sviluppo sostenibile e innovazione tecnologica".

Il corso, di 1800 ore equamente divise tra attività in aula e tirocinio, si svolgerà online per la parte teorica, nel rispetto della normativa anti Covid, mentre il tirocinio si terrà presso i laboratori, le sedi e gli impianti di ENAS o altri soggetti pubblici e privati da essa controllati. "Una grande opportunità- prosegue Masia- per chi desidera formarsi in uno dei settori più promettenti per il futuro, data la rilevanza del settore energetico, alla costante ricerca di processi di alta tecnologia e di sistemi integrati di produzione e gestione delle fonti energetiche, l'Industrial e la sicurezza, anche alla luce dei nuovi indirizzi dell'Industria 4.0".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}