ECONOMIA

l'avviso

Porto Torres, contributi del Comune: 87 utenti non li ritirano

I beneficiari sono però ancora in tempo
servizi sociali (foto l unione sarda pala)
Servizi sociali (foto L'Unione Sarda - Pala)

Gli aiuti alle famiglie, canoni di affitto, contributi concessi dal Comune di Porto Torres ai beneficiari per far fronte a situazioni di difficoltà, restano nelle casse comunali.

Nessun ritardo nell'erogazione dal parte dell'Ente, ma ottantasette destinatari di assegni riconosciuti nell'anno 2020 non hanno ritirato le quote depositate nella tesoreria del Banco di Sardegna. Forse è anche questa una conseguenza dell'emergenza Covid e delle limitazioni agli spostamenti che hanno segnato il lungo periodo di lockdown.

L'invito, sollecitato dall'istituto bancario, è stato rivolto dallo stesso Comune agli utenti "distratti" o impossibilitati a recarsi nelle dovute sedi a causa dell'emergenza Covid. Di solito, a tenere banco nella politica cittadina, sono i ritardi nell'erogazione di fondi a persone con problemi economici e di salute, che appesantiscono situazioni individuali e familiari già difficili. Invece questa volta potrebbe essersi inceppato il sistema di comunicazione, in un periodo di Covid già di per sé complicato.

Ma niente è perduto, fa sapere l'amministrazione comunale, che prega i beneficiari di verificare la propria posizione ed eventualmente fissare un appuntamento esclusivamente con gli uffici comunali nelle giornate di martedì e giovedì dalle 10 a mezzogiorno.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}