ECONOMIA

lavoro

Air Italy, protesta a Cagliari davanti al Consiglio regionale: "Prorogare la Cig"

Rilanciata la proposta di una compagnia con capitali delle Regioni Lombardia e Sardegna: "Anche solo attuare la continuità rimetterebbe in moto l'organico in Sardegna"
il presidio (ansa)
Il presidio (Ansa)

Tornano in piazza i dipendenti ex Meridiana e Air Italy. Oggi a Cagliari, davanti al palazzo del Consiglio regionale, non erano in tanti. Anche per evitare assembramenti.

I lavoratori chiedono una proroga della cassa integrazione in scadenza il 30 giugno: "Senza proroga dal primo luglio saremo tutti licenziati, chiediamo che ci siano riconosciuti gli stessi diritti di tutti gli altri lavoratori cui sono stati concessi ammortizzatori per 24 e 36 mesi, a noi solo per dieci", ricorda Marco Bardini dell'Anpav.

Dei 1.500 dipendenti sono circa 600 quelli che vivono in Sardegna. I rappresentanti sindacali oggi hanno anche sottolineato l'importanza di dar vita a una compagnia aerea locale con capitali delle Regioni Lombardia e Sardegna: "Anche solo attuare la continuità territoriale - ha detto Alessandro Brandano, Rsu Air Italy - servirebbe a rimettere al lavoro il nostro organico in Sardegna".

Ad ogni modo, ancora non sono stati fatti passi avanti in questa direzione.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}