ECONOMIA

fisco

Parte la lotteria degli scontrini: da oggi il codice, da gennaio le estrazioni

Si può partecipare anche pagando in contanti, ma bisogna chiedere lo scontrino all'esercente. Ecco cosa bisogna fare

Da oggi partono ufficialmente le procedure per la lotteria degli scontrini, pensata per abbattere l'evasione fiscale. Sul sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it è possibile registrarsi per ottenere il proprio "codice lotteria" necessario per partecipare alle estrazioni. Il codice è abbinato al codice fiscale, va presentato alla cassa a ogni pagamento (con carta, bancomat o contante) per partecipare alle estrazioni.

La lotteria vera a propria partirà dal primo gennaio 2021 e la partecipazione è gratuita, basta munirsi del codice. Ci saranno estrazioni settimanali, mensili e annuali. Premi anche per gli esercenti, che possono arrivare a 5 milioni di euro per l'estrazione annuale.

Vi possono partecipare tutti i residenti in Italia con più di 18 anni che acquistano beni e servizi di importo minimo di un euro.

Ogni acquisto genera un certo numero di biglietti virtuali (uno per ogni euro speso) fino a un massimo di mille biglietti. Bisogna chiedere all'esercente, prima dell'emissione dello scontrino, di abbinare allo stesso il proprio "codice lotteria", che può essere stampato su carta, salvato sul proprio smartphone o in formato codice a barre.

Ci sono le estrazioni "ordinarie", che valgono anche per chi paga tramite contanti, e le estrazioni "zero contanti" valide solo per chi paga con bancomat o carta.

Tutte le vincite sono esenti da imposte. Il modo in cui saranno accreditati i premi ai virtuosi (e fortunati) è ancora da definire, c'è un mese di tempo.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}