ECONOMIA

Tokyo

Giappone e Cina riducono le restrizioni, ripristinati i voli per viaggi d'affari

Circa 20 rotte settimanali per promuovere attività economiche
(foto ansa epa)
(foto Ansa/Epa)

Giappone e Cina riavviano i collegamenti aerei per i viaggi di affari a partire da oggi, riducendo gradualmente le restrizioni presenti a causa del Covid-19, nel tentativo di promuovere le attività commerciali nella regione.

Gli spostamenti tra le due sponde saranno possibili sia per i soggiorni brevi che per quelli di lunga durata e seguono le stesse disposizioni che il governo di Tokyo ha adottato nelle scorse settimane con la Corea del Sud, il Vietnam e Singapore.

In base alla decisione, le autorità locali prevedono un flusso consistente di cittadini cinesi all'aeroporto internazionale di Narita, situato a nordest della capitale, con il ripristino di circa 20 voli settimanali tra i due paesi vicini.

L'accordo è stato definito nel corso della visita di due giorni a Tokyo del ministro degli Esteri cinese Wang Yi la scorsa settimana e ambisce a un completo recupero del sistema produttivo e di scambi tra le due principali economie del continente asiatico.

Circa la metà dei passeggeri provenienti dalla Cina quest'oggi, riferiscono i media nipponici, indossava tute di protezione contro il virus all'arrivo nell'aeroporto della capitale giapponese.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}