ECONOMIA

il documento

"Raddoppio Pil e calo delle tasse", le linee guida del governo sul Recovery Fund

Il governo ha trasmesso un documento di 30 pagine alle Camere, ecco gli obiettivi da raggiungere con i soldi del Recovery Fund
il premier con ursula von der leyen (ansa)
Il premier con Ursula Von Der Leyen (Ansa)

Meno tasse su ceti medi e famiglie, puntando al raddoppio della crescita del Pil che ci porti in linea con la media europea dell1,6%. Più investimenti e un aumento di 10 punti del tasso di occupazione che porti dal 63% attuale al 73% della media Ue. Aumentare la spesa per la ricerca e lo sviluppo dall'attuale 1,3% al 2,1% del Pil

Sono alcuni degli obiettivi da raggiungere con i soldi del Recovery Fund. Il governo ha trasmesso un documento di 38 pagine alle Camere, su cui si è detto pronto a riferire. Sei le missioni indicate: green deal ("L'Europa investa il 37% del Recovery Fund nel green deal", ha chiesto Von Der Leyen), digitalizzazione, istruzione, infrastrutture per la mobilità, salute ed equità sociale, di genere e territoriale.

Si parla anche delle politiche e le riforme di supporto al piano, dalla Pubblica amministrazione alla ricerca al Fisco, passando da giustizia e lavoro.

Quanto alle tasse, si punta a una "riforma complessiva che disegni un fisco equo, semplice e trasparente che riduca la pressione fiscale su ceti medi e famiglie con figli". Gli oneri fiscali vanno trasferiti "dalle persone alle cose".

(Unioneonline/L)

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}