ECONOMIA

stato di agitazione

In sciopero i dipendenti Lottomatica di Macchiareddu

La protesta dei lavoratori contro la possibile chiusura della sede
immagine simbolo (archivio l unione sarda)
Immagine simbolo (archivio L'Unione Sarda)

Anche i 17 dipendenti della sede Lottomatica di Macchiareddu aderiscono allo sciopero nazionale indetto domani per protestare contro il rischio di chiusura delle sedi territoriali paventato dall'azienda.

"La crisi legata alla pandemia ha colpito solo parzialmente l'azienda, che farà utili anche quest'anno - sottolinea la Fiom Cgil Cagliari - perciò consideriamo inaccettabile che si scarichi tutto il peso sui lavoratori, prima mettendoli in cassa integrazione, poi negandogli il premio di produzione e adesso con una pesante riorganizzazione che potrebbe significare la chiusura della sede di Macchiareddu".

Lottomatica è un'azienda che vive di concessioni pubbliche e negli anni - speiga il sindacato - ha generato dividendi per gli azionisti di controllo e una crescita esponenziale tanto da diventare una multinazionale del settore, con attività all'estero, in particolare in Romania. Per questo motivo, domattina ci sarà un presidio sotto la sede dei Monopoli di Stato a Roma.

"Il Governo deve respingere fermamente questo atteggiamento, prevedendo nelle concessioni pubbliche misure di tutela degli interessi nazionali e preservando il territorio dalle ricadute nefaste di una eventuale riorganizzazione".

I 17 dipendenti sono in smartworking sino al 30 settembre e "in questi mesi - denuncia la Fiom - hanno continuato a svolgere la loro attività con enormi difficoltà, in spazi il più delle volte non adatti e con strumenti tecnologici propri e insufficienti a svolgere il lavoro nel migliore dei modi".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}