ECONOMIA

città della pietra

Tempio Pausania ha un nuovo logo per la promozione turistica

Un nuovo "city brand" per rappresentare la città come sistema attrattivo
tempio pausania (archivio l unione sarda)
Tempio Pausania (Archivio L'Unione Sarda)

Un nuovo logo, con al centro la planimetria stilizzata di piazza Faber, che identificherà Tempio come la "Città di pietra".

È il progetto che prende piede nella città gallurese: un "city brand" per promuovere la città e la sua identità.

Il lavoro è frutto del percorso partecipato di ricerca guidato dall'associazione Muse, che nel 2018 ha vinto la gara per il Piano di comunicazione e marketing territoriale, insieme all'amministrazione comunale e con la partecipazione del Laboratorio di rigenerazione urbana e delle associazioni del territorio.

Il brand realizzato da Maristella Casula della Edv di Cagliari è nato dopo un anno di studio.

Il salone di rappresentanza del Comune ha ospitato la presentazione, cui hanno partecipato il vicesindaco Gianni Addis, la delegata al Turismo Anna Paola Aisoni, gli assessori Francesco Quargnenti e Franco Marotto, la dirigente Piera Sotgiu, Maristella Casula e Graziella Marchi dell'associazione Muse.

"Creare un brand unico, inteso nella sua accezione più ampia, ed estenderlo a tutti i servizi, opportunità e azioni, creando un'immagine univoca della città, è un punto strategico di posizionamento nel mercato, da spendere non solo dal punto di vista turistico ma a ogni livello di interazione della città", spiega Addis, secondo cui il city brand servirà "a comunicare l'identità più profonda, i valori, la propria vocazione".

Tempio, Città di Pietra, Carnevale, Piazza Faber, Fabrizio De Andrè, acqua e montagna: il brand è stato realizzato partendo da questi concetti, ritenuti gli elementi su cui puntare. Da oggi in poi il logo sarà utilizzato per promuovere la città come sistema.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}