ECONOMIA

le risorse

Bancali, l'incrocio maledetto: la Provincia di Sassari realizzerà una rotatoria

Nel piano degli interventi programmati dall’amministrazione provinciale sono previsti 450mila euro per la realizzazione di una nuova rotatoria
foto simbolo (archivio l unione sarda)
Foto simbolo (Archivio L'Unione Sarda)

Si è conquistato la fama di incrocio maledetto quello di Bancali, sulla vecchia 131 Sassari-Porto Torres.

Troppe croci e in troppi non rispettano la precedenza.

In quel bivio della morte, la Provincia di Sassari, da sempre impegnata a garantire la sicurezza della viabilità provinciale e dei propri cittadini, ha previsto la realizzazione di una rotatoria, un intervento inserito nella programmazione quinquennale, approvata già da mesi, a valere sulle risorse ottenute dal ministero delle Infrastrutture per nuovi ed ulteriori interventi di manutenzione straordinaria della viabilità provinciale.

Sono previsti 450mila euro per la realizzazione della rotatoria e 800mila euro destinati al risanamento di alcune opere ubicate sullo stesso percorso.

“Si tratta di una rotatoria estremamente importante e necessaria in tema di sicurezza stradale - sostiene Pietro Fois, commissario straordinario della Provincia - su cui l’amministrazione sta lavorando da tempo e che sostituirà l'attuale incrocio considerato pericoloso”.

Secondo il cronoprogramma definito dal settore Viabilità Nord Ovest della Provincia di Sassari il progetto esecutivo della rotatoria dovrebbe essere concluso ed approvato entro l’anno. I tempi di consegna lavori e di avvio dei cantieri saranno legati solo all’espletamento delle gare, che tra esigenze tecniche e burocratiche, l’amministrazione prevede di poter aggiudicare entro la prima metà del 2020.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...