ECONOMIA

Borsa

Piazza Affari apre in rosso: lo spread verso i 290 punti

Avvio di seduta in calo per la Borsa di Milano sulla scia delle dichiarazioni di Salvini e Conte
(archivio ansa)
(Archivio Ansa)

Avvio di seduta in calo per Piazza Affari, con lo spread tra Btp e Bund tedesco che apre in rialzo a 288 punti e il tasso del decennale italiano al 2,76% sul mercato secondario.

Già ieri Piazza Affari ha chiuso con un ribasso dello 0,14% a quota 20.863 punti, recuperando con forza nel finale. Maggiore tensione sul fronte obbligazionario, sulla scia delle dichiarazioni di Matteo Salvini a proposito del possibile sforamento dei vincoli Ue sul fronte deficit e debito.

A rincarare la dose anche il premier Giuseppe Conte, che ha alimentato le preoccupazioni in vista della legge di bilancio 2020: "Evitare l'aumento dell'Iva non sarà facile", ha detto Conte. Lo spread Btp Bund in giornata è salito fino a 290 punti base, con il ministro Giovanni Tria che è intervenuto in veste di pompiere definendo "ingiustificate" le tensioni sui titoli di Stato italiani.

A influenzare gli indici sono state inoltre le nuove tensioni tra Stati Uniti e Cina. Ieri sera il presidente americano Donald Trump ha firmato un ordine esecutivo che apre la strada al divieto, rivolto alle società di tlc Usa, di acquistare i prodotti di Huawei, colosso delle infrastrutture telecom cinese da tempo nel mirino dell'amministrazione Usa.

Trump ha dichiarato lo stato di emergenza nazionale a causa delle minacce che incombono sulla tecnologia americana.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...