ECONOMIA

la nomina

Inps, voci sull'accordo Lega-M5s per il dopo Boeri: "Mauro Nori presidente"

Classe 1961, è il consigliere del ministro Tria. Ma il Carroccio frena: "Non abbiamo fatto nessun nome, decideremo lunedì"
mauro nori (foto linkedin)
Mauro Nori (foto Linkedin)

È agli sgoccioli il mandato di Tito Boeri alla presidenza dell'Inps e cominciano a trapelare le prime indiscrezioni su chi sarà il suo successore.

Stando a quanto emerge, è sul nome di Mauro Nori che sarebbe stato raggiunto l'accordo tra Lega e Movimento 5 Stelle per i prossimi quattro anni al vertice dell'Istituto nazionale di previdenza sociale.

Classe 1961, oggi consigliere del ministro dell'Economia Giovanni Tria, Nori è già stato direttore generale dell'Inps. Al suo fianco potrebbe sedersi Pasquale Tridico, 43 anni, professore a Roma Tre e consigliere del vicepremier Luigi Di Maio.

La voce si fa sempre più insistente ma la Lega frena: "Non c'è alcun accordo fatto, si decide lunedì", assicurano fonti del Carroccio al lavoro sul dossier nomine.

"Dopo il Fantacalcio, il FantaInps - scrive su Twitter il sottosegretario Cinque Stelle agli Affari regionali Stefano Buffagni -. Notizia da pensionare".

Lo stesso Nori si tira fuori: "Non ne so nulla. Non confermo nulla", ha risposto interpellato all'Adnkronos.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...