CULTURA

Aveva 97 anni

Addio a Jean Graton, creatore del fumetto Michel Vaillant

Morto a Bruxelles, dal 1957 ha raccontato il mondo delle corse automobilistiche
particolare dalla copertina di un fumetto di graton (foto da google)
particolare dalla copertina di un fumetto di Graton (foto da google)

Jean Graton, il creatore del celebre fumetto Michel Vaillant dedicato al mondo delle competizioni automobilistiche, è morto ieri a Bruxelles all'età di 97 anni.

La sua lunga serie di storie a fumetti aveva preso il via nel 1957 con la pubblicazione delle avventure dell'intrepido pilota Michel Vaillant sulla rivista "Tintin". Sono gli anni in cui la Formula 1 e le gare importanti come la 24 Ore di Le Mans iniziano a interessare un pubblico più vasto e per la saga di Vaillant il successo è immediato.

Seguono album di Jean Graton diventati veri oggetti di culto, come "The 13 is at the start", "The faceless pilot" o "The ghost of the 24 Hours".

Ad oggi sono stati venduti più di 20 milioni di album.

La passione di Jean Graton per gli sport motoristici era profonda e lo portava a trascorrere la maggior parte del tempo nei paddock, incontrando così personaggi reali (è il caso di Jacky Ickx) che diventeranno leggende dei suoi fumetti a fianco di Michel Vaillant.

Nel 1994, Philippe Graton, figlio di Jean, inizia a subentrare in questa intensa attività, all'inizio come sceneggiatore. Nel 2003 a Michel Vaillant viene dedicato anche un film - prodotto da Luc Besson - e girato durante un'edizione della 24 Ore di Le Mans.

Dal 2012, Michel Vaillant ha vissuto una rinascita grazie alla collaborazione di diversi autori, per poi passare a Edition Dupuis che ancora oggi prosegue nella distribuzione di questi autentici capolavori.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}