CULTURA

su pallosu

San Vero Milis: una mostra di artigianato locale a pochi metri dal mare

C'è anche il patrocinio gratuito dell'amministrazione comunale
uno degli artisti (foto pinna)
Uno degli artisti (foto Pinna)

Artigianato in riva al mare. Da oggi a Su Pallosu è possibile ammirare dei veri e propri capolavori dell'artigianato sardo: cesti, nasse, maschere, ceramiche, quadri e tanti altri oggetti, tutti rigorosamente realizzati a mano. Ad organizzare l'esposizione, in via Ziu Triagus 14, a Su Pallosu, è l'associazione culturale "Amici di Su Pallosu".

I protagonisti della mostra che si propone di rilanciare il settore artigianale sono cinque: Irina Albu, gattara dell'oasi felina di Su Pallosu, pittrice di tegole sarde, tele e sassi, Antonello Atzori, ceramista oristanese, poi il sanverese Gianni Lotta, maestro dell'intreccio, Giovanni Marongiu, pescatore di Mandriola e abile realizzatore di nasse in giunco e spago e infine Graziano Viale, conosciuto per il suo banchetto a San Giovanni di Sinis ed esperto nella realizzazione di maschere della tradizione sarda in cuoio.

L'appuntamento culturale ha ottenuto il patrocinio gratuito dell'amministrazione comunale di San Vero Milis, proprio per la sua valenza culturale e le dichiarate finalità di sostegno ai settori dell'artigianato e del turismo. Sabato alle 17 saranno presenti anche gli artigiani. All'interno dell'esposizione l'associazione ha voluto ricordare il corallaro Geppetto, al secolo Angelino Iriu, con un pannello di esclusive foto d'epoca.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}