CULTURA

l'iniziativa

In Marmilla la biblioteca a casa tua, servizi e progetti a distanza

Anche videoletture su Facebook o in gruppi Whatsapp tra le iniziative
la biblioteca di baressa (foto a pintori)
La biblioteca di Baressa (foto A. Pintori)

Biblioteche chiuse anche in Marmilla per l'emergenza Coronavirus.

Ma chi lavora fra gli scaffali ricolmi di libri non vuole interrompere il rapporto con gli utenti dei piccoli paesi.

La società Sisar, che gestisce diverse biblioteche nel territorio, ha attivato una serie di servizi alternativi a distanza, illustrati da Maria Antonietta Medda, che lavora a Baressa:

"Il progetto si chiama Biblioteca a casa tua. Innanzitutto L'ora delle storie. Organizzeremo videoletture in diretta nella nostra pagina facebook o con gruppi WhastApp, registreremo video, poi pubblicati sui social, tutorial per laboratori creativi a casa, come sul riciclo. Forniremo consigli sui musei, che si possono visitare in modo virtuale e su altre iniziative culturali presenti nella rete. Infine con la piattaforma Mlol, alla quale i nostri utenti si possono iscrivere chiamando in biblioteca, garantiremo il prestito di libri in formato digitale".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}