CULTURA

L'iniziativa

L'Italia si mobilita contro le mafie: una fiaccola per tenere accesa l'attenzione

Una serie di tappe pronte a raccogliere associazioni e persone in preparazione alla XXV Giornata della Memoria e dell'Impegno
immagine simbolo (foto da google)
Immagine simbolo (foto da google)

È in programma lunedì a Milano, in piazza Duomo, la tappa milanese dell'iniziativa Tedofori di memoria e di impegno, organizzata da Libera.

A raccogliersi saranno associazioni e persone pronte a impegnarsi contro le mafie in vista della XXV Giornata della Memoria e dell'Impegno - il 21 marzo a Palermo - in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie.

In occasione dei 25 anni dell'iniziativa, Libera ha deciso di tornare nei luoghi simbolo che hanno ospitato la manifestazione nazionale in questi anni, partendo da Padova - sede dell'ultimo 21 marzo - per arrivare a Palermo.

In ognuna delle tappe, 25 tedofori percorreranno un tratto di strada per promuovere un risveglio delle coscienze. Una fiaccola per tenere accesa l'attenzione sulle oltre 1000 vittime innocenti delle mafie.

A Milano, l'avvvio della manifestazione è previsto in piazza Duomo alle 12.30 con i saluti del sindaco Beppe Sala e della coordinatrice di Libera Milano Lucilla Andreucci, e sarà seguito dalla staffetta dei tedofori.

Dalle 13.15 alle 14 verranno letti pubblicamente i nomi delle vittime innocenti delle mafie.

Fra i tedofori della tappa milanese anche il sindaco di Milano Beppe Sala e la pattinatrice artistica su ghiaccio Valentina Marchei in rappresentanza del CONI.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...