CULTURA

L'appuntamento

San Vero Milis, una giornata nel ricordo della tragedia di via Diaz

Una vicenda dolorosa, che colpì l'intera comunità
il comune di san vero milis
Il Comune di San Vero Milis

A San Vero Milis anche quest'anno sarà ricordata la tragedia del 16 gennaio del 1946, quando in paese scoppiò un residuato bellico che provocò dodici vittime tra cui cinque bambini piccoli che in quel momento giocavano proprio in via Armando Diaz.

Il Comune organizza una giornata per non dimenticare quella triste vicenda che colpi l'itera comunità. Giovedì 16 gennaio sono in programma diverse iniziative. L'appuntamento è alle dieci in sala consiliare, in via San Michele. Il corteo dei partecipanti subito dopo si dirigerà verso via Diaz dove ci sarà la deposizione della corona d'alloro in onore delle vittime della bomba. Subito dopo è previsto anche un omaggio al giudice Cosimo Orrù, medaglia d'oro della Resistenza, davanti alla lapide in via Eleonora.

"A fine mattinata - come spiega il sindaco di San Vero Milis Luigi Tedeschi, 62 anni -, in sala consiliare ci sarà la consegna della costituzione italiana e dello statuto sardo agli alunni della prima classe della scuola secondaria di primo grado di San Vero Milis alla presenza delle autorità".

Lo scorso anno fu una cerimonia di commemorazione toccante e partecipata, anche se gli anni ormai trascorsi da quel tragico giorno sono ormai tanti.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...