CULTURA

Il recupero

Cagliari, via in autunno ai lavori all'anfiteatro romano

Il sindaco ha ribadito l'intenzione di voler accelerare nelle opere di restauro

Nessuna certezza sui tempi di consegna né sui fondi che serviranno a completare il restauro dell'anfiteatro romano di Cagliari. Solo la conferma che a breve partiranno i lavori del secondo lotto e la proposta di aprire il cantiere ai visitatori per mostrare il recupero in corso.

Il sopralluogo di questa mattina nel sito archeologico è servito a far incontrare (per la prima volta dal cambio nell'amministrazione) tutti gli attori dello spettacolo. Invitata dal sindaco Paolo Truzzu la soprintendente Maura Picciau si è detta lieta dell'incontro e ha invitato tutti ad avere pazienza, perché quello dell'anfiteatro non è solo un cantiere di restauro ma anche di studio tecnico.

Il sindaco ha ribadito l'intenzione di voler accelerare nelle opere per mantenere gli impegni presi durante la campagna elettorale: "Non possiamo pronunciarci sui tempi, direi entro i cinque anni del mandato ma sarebbe una battuta. Di certo faremo tutto il possibile per riaprire al più presto ai visitatori e agli spettacoli".

A illustrare la situazione alla squadra di Palazzo Bacaredda - oltre al sindaco erano presenti gli assessori Paola Piroddi e Gabriella Deidda, rispettivamente con delega alla Cultura e ai Lavori pubblici - è stata la coordinatrice dell'Area funzionale del Patrimonio archeologico Gianfranca Salis.

Per il Municipio sono intervenuti anche i tecnici Luisa Murrili e Daniele Olla che hanno confermato la partenza nelle prossime settimane del secondo lotto di lavori.

La soprintendente:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...