CULTURA

La ricorrenza

Oggi è il blue monday, il giorno più triste dell'anno

Il migliore antidoto un lungo abbraccio, che rilascia ormoni salutari come l'ossitocina
immagine simbolo (foto da pixabay)
Immagine simbolo (foto da pixabay)

Stanchi e di cattivo umore? La spiegazione c'è, ed è anche scientificamente provata: oggi è il "blue monday", ovvero il lunedì più triste dell'anno.

Il 2019 porta tuttavia, con questa ricorrenza negativa, anche una valida soluzione: oggi, infatti, si celebra in tutto il mondo la giornata mondiale degli abbracci che, si sa, sono fra i migliori antidoti al cattivo umore. Secondo gli esperti basta, infatti, il contatto fisico con amici, parenti, fidanzati a rilasciare ormoni salutari come l'ossitocina, che riducono il livello di stress, e provocare impatti positivi sul sistema cardiovascolare grazie alle emozioni positive che scatenano.

A parlare per primo di "blue monday" è stato, nel 2005, il professor Cliff Arnall: lo psicologo, docente all'università di Cardiff, aveva calcolato con un'equazione il momento più triste dell'anno per Sky Travel, il canale televisivo del gruppo Sky Uk dedicato ai viaggi.

Lo scopo era individuare la data in cui i possibili clienti fossero più di malumore e dunque maggiormente propensi a prenotare un viaggio per tirarsi su il morale. Il calcolo teneva in considerazione numerosi fattori come il meteo, i bassi livelli di motivazione, lo stress, il tempo trascorso dal Natale e il risultato è, appunto, il blue monday, che cade solitamente il terzo lunedì di gennaio.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...