CRONACHE DALLA SARDEGNA

Il Turriga tra i migliori vini d'Italia
E' al quinto posto nella top 50

Il Turriga, annata 2010, conquista un altro riconoscimento da aggiungere al suo palmares.
l enologo mariano murru
L'enologo Mariano Murru

Il vino della cantina Argiolas di Serdiana è stato premiato, unico sardo, al Best italian wine awards 2014 (Biwa), ottenendo il quinto posto tra i cinquanta migliori vini d'Italia. Il primo va al Valpolicella Superiore Monte Lodoletta 2008 della cantina veneta Dal Forno Romano. Domani al Centro congressi della Fondazione Cariplo di Milano, si svolgerà la cerimonia di premiazione dei vini alla presenza della giuria di esperti formata da giornalisti, critici ed esperti italiani, americani, inglesi e francesi. L'evento è stato creato dal sommelier Luca Gardini e dal critico gastronomico Andrea Grignaffini: 250 i vini italiani presenti alla rassegna. "Per noi - dice Mariano Murru, enologo e direttore tecnico della cantina Argiolas, di Serdiana - un altro importantissimo riconoscimento anche a beneficio del movimento enologico sardo e italiano. Un premio straordinario. Il Turriga resta insomma tra i vini più rinomati nel mondo". Soddisfazione anche fra i fratelli Franco e Pepetto Argiolas, titolari della cantina di Serdiana. "Un premio che ci spinge a cercare di fare sempre meglio e che premia l'intero staff della nostra cantina. Quest'anno, stiamo raccogliendo uve di qualità. Avremo vini eccezionali". Un premio che si aggiunge a quelli conquistati negli ultimi anni da Turriga, inserito dalla rivista "Il Gambero rosso" tra i "cinquanta vini che hanno cambiato l'Italia".


UOL Unione OnLine







Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...