CRONACHE DALLA SARDEGNA

No alle pale eoliche tra Tharros e Pistis
Il Tar boccia l'off shore nell'oristanese

Dopo il no della Capitaneria di porto di Oristano è arrivato anche quello del Tar del Lazio che ha respinto il ricorso della Interconsult.
off shore
Off shore

"Sono prevalenti gli interessi della sicurezza della navigazione rispetto a quelli economici legati a un tale impianto", è il verdetto dei giudici. E così sul progetto di un impianto eolico off shore nel mare tra Capo San Marco e Capo Frasca ha finito di soffiare il vento, anche se la società di Genova si è già rivolta al Consiglio di Stato.

La Interconsult aveva presentato ricorso al Tribunale amministrativo regionale del Lazio sostenendo che la competenza per archiviare l'istanza non fosse della Capitaneria di porto ma del ministero. E soprattutto contestava le motivazioni della Guardia costiera relativamente alla sicurezza della navigazione e delle altre attività marittime.

L'articolo completo di Valeria PInna, con tutti i dettagli della notizia e l'intera ricostruzione della vicenda, su L'Unione Sarda oggi in edicola.


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}