CRONACA - ITALIA

Soffoca l'amante con un laccio e inscena un suicidio, arrestato

fernanda paoletti
Fernanda Paoletti

È accusato di aver ucciso la compagna soffocandola con un laccio, facendo sembrare il delitto un suicidio.

È stato arrestato a Verona Pietro Di Salvo, 72 anni, compagno di Fernanda Paoletti, la 77enne trovata senza vita nella sua abitazione nella città veneta lo scorso 4 giugno.

A scoprire il corpo senza vita era stato il figlio della vittima, che non sentiva la donna da alcuni giorni.

Il cadavere della donna era stato trovato con un laccio al collo legato al termosifone. Elemento che aveva insospettito gli inquirenti intervenuti sul posto, portandoli a escludere l'ipotesi che l'anziana si fosse tolta la vita.

Dopo dieci giorni d'indagine la Squadra mobile scaligera è risalita a Di Salvo, vicino di casa della 77enne, con cui la donna, divorziata da molti anni, aveva una relazione.

I due si incontravano ogni lunedì, all'insaputa del figlio della vittima.

Dopo l'arresto, l'uomo ha confessato l'omicidio, raccontando che la coppia avrebbe litigato perché la vittima voleva che la loro relazione diventasse pubblica.

A quel punto l'uomo, sposato e con due figli, l'avrebbe aggredita.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}