#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"La nostra scuola, fra troppa burocrazia e scarsa attenzione ai ragazzi"

"Una scuola che si regge su cumuli di inutili circolari, scartoffie ammuffite, è solo la tomba di ogni sapere"
(foto www pixabay com)
(foto www.pixabay.com)

"Cara Unione

negli ultimi tempi, ho notato in alcune colleghe e colleghi insegnanti un eccesso di zelo e di 'fiscalismo burocratico'.

In un periodo di grave crisi sociale ed economica, di emergenza di tipo sanitario, nonché di sofferenza, disagio ed inquietudine esistenziale dei ragazzi, visto che la DaD è quello che è, mi permetto di osservare che un po' di empatia e di comprensione in più da parte degli insegnanti, forse non guasterebbe. Anzi, servirebbe a non far detestare oltremodo la DaD ai nostri allievi.

Mi pare che l'empatia sia una dote a dir poco preziosa ed indispensabile per chi insegna. Ma è una merce assai rara, perlomeno da quanto risulta dagli atteggiamenti poco garbati ed elastici, mostrati da alcuni insegnanti, che ho avuto occasione di rilevare negli ultimi tempi.

Provare a contestare un siffatto modello di istruzione, ovvero una visione della scuola che pone in cima all'agenda le scartoffie, le circolari, i format, i verbali, la "muffa" della burocrazia cartacea e digitale, rispetto agli allievi in carne ed ossa e alle loro esigenze culturali, affettive, psicologiche e formative, per me è un diritto-dovere sacrosanto, poiché sono un docente, e cioè un intellettuale che ha una mente pensante ed una coscienza civica, etica e critica.

Una scuola che si regge su cumuli di inutili circolari, scartoffie ammuffite, è solo la tomba di ogni sapere, di ogni conoscenza e cognizione, ma altresì di ogni autentica, preziosa ed effettiva competenza tecnica derivante dallo studio e dallo scibile umano".

Lucio Garofalo - Insegnante

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}