licenziamento

Spettacoli

Molestie sessuali, licenziato il produttore cinematografico Weinstein

Il produttore di Hollywood Harvey Weinstein è stato licenziato dallo studio cinematografico che porta il suo nome, The Weinstein Company, dopo le notizie pubblicate sui media americani secondo cui per decenni avrebbe molestato numerose donne che aspiravano a una carriera sul grande schermo. Il licenziamento, disposto dagli amministratori della società, ha "effetto immediato". (Redazione Online/F)