La multinazionale svedese Ikea ritira dal mercato un altro prodotto: si tratta della sdraio Mysingsö, che rischia di schiacciare le dita e far cadere chi si siede.

L'azienda invita chi l'ha acquistata a riportarla in negozio per la sostituzione o il rimborso.

Ikea ha ricevuto in tutto cinque segnalazioni di incidenti che si sono verificati in diversi paesi: Finlandia, Germania, Stati Uniti, Danimarca e Australia.

In tutti questi casi, la sdraio Mysingsö è crollata durante l'uso perché non era stata rimontata correttamente provocando lesioni alle dita dei clienti che hanno richiesto cure mediche.

Alcune sdraio Mysingsö

Il colosso dell'arredamento ha annunciato il difetto attraverso una nota in cui spiega che: "Dopo aver lavato la parte in tessuto, c'è la possibilità di rimontare la sdraio in modo scorretto provocando così un rischio di caduta o di schiacciamento delle dita".

"La sicurezza dei prodotti - continua il messaggio - è la massima priorità per Ikea. La sdraio Mysingsö ha superato con successo i test meccanici, chimici e sul tessuto. Non appena ricevute le segnalazioni degli incidenti, Ikea ha avviato un'indagine accurata che ha portato a una modifica del design del prodotto per ridurre ulteriormente il rischio di un riassemblaggio non corretto e dei conseguenti infortuni. La nuova versione della sdraio sarà disponibile nei negozi a partire da febbraio 2017".

Per sostituire l'oggetto o essere rimborsati non è richiesto lo scontrino fiscale.
© Riproduzione riservata