È di almeno 28 vittime e 43 feriti il bilancio di una doppia esplosione che ha colpito all'alba un albergo della capitale somala Mogadiscio.

Le deflagrazioni sono state provocate da due autobombe saltate in aria vicino all'ingresso principale dell'hotel Dayah.

In seguito allo scoppio è partito l'assalto di alcuni uomini armati che si sono introdotti nell'edificio e hanno iniziato a sparare.

I terroristi in azione

L'attacco è stato rivendicato dal gruppo terrorista al-Shabaab.

L'hotel Dayah è frequentato da imprenditori e politici locali, fra le vittime ci sarebbero molti giornalisti.

© Riproduzione riservata