La moglie e il fratello di Antonio Polese, il noto "Boss delle cerimonie" protagonista della serie tv in onda su Real Time, sono stati condannati dal tribunale di Torre Annunziata (Napoli) per lottizzazione abusiva.

Nei confronti di Rita Greco e Agostino Polese sono stati disposti un anno di reclusione, la confisca dei terreni e dell'interno complesso "La Sonrisa", dove vengono girate le puntate della serie; assolti invece Sabatino e Maria Rosa Polese, per non aver commesso il fatto.

© Riproduzione riservata