CRONACA - MONDO

La pandemia

Covid, 58 possibili casi di reinfezione in Brasile: il dato che scuote il mondo

Sino ad oggi sono pochissimi i casi di reinfezione confermati
(foto ansa epa)
(foto Ansa/Epa)

Sono 58 i casi di possibile reinfezione da Covid-19 all'esame dal ministero della Salute brasiliano.

Risale alla giornata di ieri la conferma del primo caso accertato di reinfezione nel Paese sudamericano: si tratta di una dottoressa di 37 anni infettata la prima volta nel giugno scorso e la seconda ad ottobre. Il sequenziamento genetico ha confermato che la donna si è infettata con due ceppi diversi di virus.

"Al momento stiamo verificando 58 casi sospetti di reinfezione segnalati dalle autorità sanitarie di nove stati diversi", ha detto Greice Madeleine Ikeda do Carmo, direttrice del Dipartimento di articolazione strategica del ministero della Salute.

Sino ad oggi sono pochissimi i casi di reinfezione confermati nel mondo, con gli scienziati che sul tema della durata dell'immunità alla malattia, dopo averla contratta, restano divisi. Secondo una ricerca condotta dall’Università dell’Arizona, gli anticorpi SARS-CoV-2 forniscono un'immunità duratura. Non è dello stesso avviso uno studio condotto dall’Istituto Europeo di Oncologia, secondo cui nei pazienti meno gravi gli anticorpi risultano dimezzati dopo un mese.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}