SPORT - SPORT DI SQUADRA

Baseball

Il Cagliari pareggia in Friuli. In B pari tra Catalana e Livorno

I risultati della giornata
lorenzo ghiani (foto g ghiani)
Lorenzo Ghiani (Foto G.Ghiani)

È stato un Cagliari altalenante, quello che a Cervignano del Friuli, nella terza giornata dell'intergirone A-B dell'A2 di baseball, ha pareggiato la serie (4-9 e 10-0 in otto inning) coi Sultan Allestimenti Navali.

In gara1, giocata sabato sera, il Cagliari ha archiviato la pratica con un convincente 4-9 arrivato al termine di una gara sapientemente controllata dagli uomini del manager Walter Angioi. Ottima prestazione della difesa e dei lanciatori Mattia Sireus, William Laird e Gabriel Real Sanchez, che hanno gestito bene il monte e concesso poco alle mazze avversarie. In battuta decisivi i soliti Andrea Cavallaro e Gabriele Angioi,ai quali si è unito Gabriel Real Sanchez. La vera sorpresa, però, è stata vedere il manager scendere di nuovo in campo dopo nove anni.

Walter Angioi ha giocato gli ultimi tre inning come terza base per poter schierare Lorenzo Ghiani come catcher.

Nel secondo incontro, quello della domenica mattina, i cagliaritani sono stati irriconoscibili, spenti in battuta, a causa della buona prova del pitcher avversario Reyes, autore di dieci strikeout, e poco concreti in difesa. Sul monte, dopo il partente Marras, che a inizio quarto (sul 4-0) ha ceduto il monte a Gabriele Angioi, nella settima ripresa è salito anche il closer Merella, che ha incassato l'ultimo punto, quella della manifesta. "Avevamo solo tre maggiorenni in campo e dunque siamo stati bravi a vincere una gara. Io ho giocato ma adesso ho tanti dolori (ride), però meglio mettermi in gioco che sbagliare come a Bolzano!", ha svelato il manager Angioi.

SERIE B - Partenza difficile per Catalana, che sabato pomeriggio, nella gara1 dell'ultima giornata del girone d'andata, nonostante un fuoricampo da tre punti di Buonaiuto si era arresa 6-7 al Livorno, in vantaggio dal primo all'ultimo inning. Oggi,invece, gli algheresi sono apparsi rinfrancati e, con la consueta determinazione, hanno sconfitto i toscani 14-9. Lanciatore vincente Fabio Langella, determinanti Cabrera e Buonaiuto. Al momento la Catalana ha conservato la seconda posizione ma la deve condividere col Montefiascone. "A dispetto della classifica il Livorno è un'ottima squadra, ostica e arcigna. Ieri abbiamo sofferto molto, oggi ci siamo riscattati grazie a un colpo di coda", ha ammesso il presidente Salvatore Meloni.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...