SPORT - CALCIO

su instagram

Pavoletti pattina a Coverciano: "In ognuno di noi c'è uno Steven Bradbury"

Il post del centravanti che richiama il pattinatore reso famoso dalla Gialappa's
i pattinatori azzurri (foto instagram)
I pattinatori azzurri (foto Instagram)

"In ognuno di noi c è uno Steven Bradbury che non ha mai smesso di crederci".

È l'ironico post su Instagram di Leonardo Pavoletti, a commento di una foto in cui il centravanti si allena a Coverciano con la Nazionale (alle sue spalle si vede anche Nicolò Barella), facendo i movimenti tipici dei pattinatori su ghiaccio.

Steven Bradbury è un ex pattinatore di short track australiano, noto per aver vinto contro ogni pronostico la medaglia d'oro nei mille metri alle Olimpiadi invernali del 2002 a Salt Lake City. E reso famoso in Italia dalla Gialappa's, in un video memorabile per i cultori del genere.

Il video della Gialappa's, da Facebook

Dopo aver vinto la sua batteria, ai quarti di finale giunge terzo, e già sarebbe eliminato senza la squalifica del secondo. Nella sua semifinale invece, in tre cadono, un altro viene squalificato. Così il nostro eroe raggiunge l'ultimo atto, nel quale è di gran lunga lo sfavorito. E infatti al giro finale è ancora ultimo, molto staccato dagli altri quattro finalisti. Ma uno cade, scatenando un effetto domino che fa finire a terra anche gli altri tre: in piedi resta il solo Bradbury che va incredibilmente a vincere il suo oro.

Il post di "Pavoloso" è piaciuto. Ha raccolto 15mila like e i commenti ironici di molti utenti. Almeno quelli che hanno compreso a cosa si riferisse.

(Unioneonline/L)

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...