SPORT - BASKET

Basket

Hertz a corrente alternata, Verona passa al PalaPirastu 90-77

Dopo venti minuti chiusi in parità, l'ex Lamar University è già a quota 25 punti
un fase del match (foto academy da fb)
Un fase del match (foto Academy da Fb)

Il solo Anthony Miles (35 punti e 37 di valutazione) non basta alla Hertz Cagliari che contro Verona finisce la benzina troppo presto ed è costretta a cedere il passo agli scaligeri per 77-90.

Dopo venti minuti, chiusi in perfetta parità (41-41), l'ex Lamar University è già a quota 25 punti (7/9, 3/5, 2/2), mentre Johnson, Rullo e Janelidze faticano a trovare la via del canestro. Sull'altra sponda il più prolifico è il play-guardia Jazzmarr Ferguson con 14 punti (3/4, 2/5, 2/2).

Nella ripresa la Tezenis stringe le viti in difesa e allunga il passo (52-63), costringendo coach Iacozza a chiamare timeout per dare una scossa ai suoi.

L'inversione di marcia dei rossoblù però non arriva e Verona nel quarto periodo prende il largo con le bombe di Ikangi e Amato (60-79 a 6'17'' dalla fine).

La squadra cagliaritana sembra un pugile frastornato e ha le forze soltanto per limitare i danni e rendere meno amara la sconfitta.

I TABELLINI.

Hertz: Rullo 6, Picarelli, Janelidze 4, Bucarelli 6, Johnson 9, Allegretti 7, Miles 35, Gallizzi ne, Floridia ne, Matrone, Rovatti 8. All. Iacozza.

Tezenis: Dieng 12, Severini 4, Ferguson 20, Candussi 13, Amato 17, Quarisa 1, Udom ne, Oboe ne, Poletti 13, Ikangi 10. All. Dalmonte.

Parziali: 22-18; 19-23; 16-26; 20-23.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...