SPETTACOLI

Al Lirico di Cagliari va in scena il Giappone romantico della "Madama Butterfly"

un momento della rappresentazione courtesy lorenzo breschi
Un momento della rappresentazione. Courtesy Lorenzo Breschi

Dopo l’apertura della stagione teatrale con l'opera Turandot, il cartellone del Lirico di Cagliari presenta la tragedia in tre atti di Giacomo Puccini Madama Butterfly, in programma per domani, venerdì 6 aprile, alle ore 20.30.

A firmare l'affascinante allestimento scenico ripreso dalla rappresentazione del 2004, anno del centenario dell'opera, sarà il regista lirico, compositore e direttore artistico del Teatro del Giglio di Lucca Aldo Tarabella, con precisi riferimenti storici alla tradizione nipponica, moderna e sobria, nel totale rispetto del dettato pucciniano.

Le scene sono curate da Christoph Wagenknecht, i costumi da Catherine Voffray e le luci da Marco Minghetti, mentre la coreografia è stata realizzata da Luigia Frattaroli.

Sul podio dell'orchestra e del coro del Teatro Lirico cagliaritano ci sarà Donato Renzetti, che del repertorio pucciniano riesce a cogliere le più recondite nuances.

La locandina dello spettacolo
La locandina dello spettacolo

Rappresentata per la prima volta al Teatro alla Scala di Milano il 17 febbraio 1904, la Madama Butterfly è un'opera ambientata a Nagasaki e incentrata sul personaggio di una giovanissima geisha sedotta e abbandonata dal tenente americano Pinkerton. Una storia intima e psicologica che segue il percorso della protagonista dall’ingenuità iniziale al suicidio, mentre attorno a lei si muovono i personaggi dell’ancella Suzuki, le pallide figure di Pinkerton e Sharpless e le macchiette di Goro e Yamadori.

Madama Butterfly, la cui ultima rappresentazione al Lirico di Cagliari risale al 2011, sarà replicata per tutta la settimana successiva, mentre l'edizione "ridotta" per le scuole si terrà martedì 10 alle 11 e venerdì 13 alle 11.

(Unioneonline/b.m.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...