SALUTE

La novità

Covid-19, dall'Australia lo spray nasale per le infezioni delle vie aeree

Applicato localmente, il trattamento attiva i meccanismi di difesa immunitaria nel tratto respiratorio
immagine simbolo (foto wikimedia)
Immagine simbolo (foto wikimedia)

Uno spray nasale con il potenziale di combattere il Covid-19 e altre infezioni respiratorie virali è in via di sperimentazione in Australia.

La novità grazie a un finanziamento congiunto del governo federale e di partner privati del settore farmaceutico, con l'aspettativa di produrlo quanto prima localmente.

Lo speciale trattamento nasale, detto INNA-051 e sviluppato dalla casa biotech Ena Respiratory, agisce sul sito primario della maggior parte delle infezioni respiratorie, incluso il Covid-19. Applicato localmente, il trattamento attiva i meccanismi di difesa immunitaria nel tratto respiratorio e la tecnologia può quindi aiutare a combattere il coronavirus e altre infezioni come influenza e il comune raffreddore.

I partner del settore privato, nel Biomedical Translation Fund promosso dal governo, sono BioScience Managers, OneVentures Healthcare Fund e i finanziatori Brandon Capital Partners. Il governo vuole sviluppare le capacità produttive mediche, ha specificato il ministro per Industria, Scienza e Tecnologia, Kareb Andrews. "Questo fondo rappresenta un'altra maniera in cui possiamo commercializzare localmente ricerche e idee australiane", ha aggiunto.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}