SALUTE

L'esperto

Ecco lo spazzolino giusto secondo i dentisti

Il tipo di setole e il metodo di spazzolamento fanno la differenza
un dentista al lavoro
un dentista al lavoro

Qual è lo spazzolino consigliato dai dentisti?

In questo periodo è ancora più importante prendersi cura dell'igiene della bocca, perché la bocca rappresenta un canale di trasmissione del virus. È importante farlo nel modo corretto, scegliendo lo spazzolino che più protegge e deterge la superficie dei denti. Lo spazzolino morbido è quello maggiormente raccomandato perché le setole sono più flessibili e riescono ad abbracciare tutta la superficie del dente a partire dal solco gengivale, dove si concentra la maggior parte dei batteri. Spazzolare delicatamente assicura la protezione di denti e gengive; lo spazzolamento corretto e prolungato garantisce inoltre un alito fresco. Spazzolare i denti energicamente e con uno spazzolino a setole dure, invece, può causare recessioni gengivali e abrasioni dello smalto.

Le regole d'oro sono efficacia, delicatezza, costanza. È importante inoltre sostituire lo spazzolino quando le setole appaiono compromesse e soprattutto dopo un'infezione virale o comunque un'influenza con febbre e mal di gola così da evitare possibili reinfezioni.

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}