POLITICA

crisi di governo

I renziani aprono: "Conte ci chiami, convochi un tavolo"

A meno di 24 ore dalla rottura i renziani chiedono l'apertura di un tavolo politico
renzi bonetti e bellanova (ansa)
Renzi, Bonetti e Bellanova (Ansa)

Italia Viva vuole trattare e aspetta una chiamata di Conte. "Le mie dimissioni sono lo spazio perché questo tavolo per riprogettare il Paese, sempre rimandato, finalmente si apra. Non si può più rimandare, proprio perché siamo in crisi bisogna agire, il tema non è Conte ma la risposta politica", ha dichiarato questa mattina a Radio 24 il ministro dimissionario per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti.

"Confido che la politica prevalga, l'Italia merita un'assunzione di responsabilità", continua la renziana, "non ci è arrivata nemmeno una telefonata per dirci che sarebbe stato convocato il tavolo politico, a quel punto abbiamo rassegnato le dimissioni nelle mani del presidente Conte".

Un'apertura al premier dopo lo strappo: "La maggioranza c'è quando sostiene un progetto di governo, abbiamo deciso di uscire per ricostruire un progetto di governo per il Paese che sia utile e realizzabile".

Bonetti conferma che Italia Viva voterà i ristori e i decreti per l'emergenza Covid.

Per restare in maggioranza è "dirimente l'utilizzo del Mes", conclude l'esponente di Italia Viva.

(Unioneonline/L)

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}