POLITICA

il vincitore

Sini, Biagio Atzori già al lavoro in municipio: "Sarò il sindaco di tutti"

Le prime dichiarazioni del nuovo primo cittadino: "C'è da lavorare tanto per capire i progetti da avviare"
la festa per l elezioni di atzori (l unione sarda pintori)
La festa per l'elezioni di Atzori (L'Unione Sarda - Pintori)

Stamattina Biagio Atzori è entrato nell'ufficio del sindaco, in municipio, a Sini. Per Atzori, 59 anni, presidente di una cooperativa agricola biologica, è stato un ritorno: è già stato sindaco di Sini dal 2000 al 2005 e dal 2010 al 2015.

Poche ore prima l'esito delle urne aveva premiato il suo gruppo "Uniti per Sini" con 174 voti, tre in più della lista avversaria, "Crescendo insieme", capeggiata da Alice Serra, 32 anni, consulente finanziario e patrimoniale in un istituto bancario, che si è fermata a 171 voti.

Atzori ha ammesso: "Questa volta abbiamo trovato una situazione diversa dopo un anno di commissariamento. C'è da lavorare tanto per capire i progetti da avviare e per confrontarci con gli uffici. Sarò il sindaco di tutti, degli elettori che ci hanno votato, ma anche di quelli che hanno scelto l'altro gruppo". Dalla lista sconfitta ancora nessun commento. Il sindaco ha annunciato gli impegni per i primi cento giorni: "Ci impegneremo subito per il decoro urbano e per creare occasioni di lavoro a Sini".

I CONSIGLIERI - Con Atzori nei banchi della maggioranza il candidato più votato della lista Ignazio Cabras, che ha raccolto 34 consensi. Poi Agostino Marrocu (26 preferenze), Ottavio Serra (25), Paolo Simbula (20), Michela Demontis (13), Andrea Carracoi (11) e Igino Lampus (11).

Con Alice Serra in minoranza Roberto Figus, il candidato più votato in assoluto con 46 preferenze e Gennarino Floris, che ha ricevuto 20 consensi.

"Nei prossimi giorni decideremo la data della riunione d'insediamento del Consiglio", ha chiuso il sindaco Atzori.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...