POLITICA

Roma

Salvini alla cena con i renziani: "Ma niente inciuci"

L'evento è organizzato dall'associazione "Fino a prova contraria" della giornalista Annalisa Chirico
l arrivo del ministro alla cena di beneficenza (ansa)
L'arrivo del ministro alla cena di beneficenza (Ansa)

La cena-evento "Una nuova giustizia, l'impresa che serve all'Italia" organizzata dal movimento "Fino a Prova contraria", a cui hanno partecipato contemporaneamente il leader leghista Matteo Salvini e diversi renziani, ha scatenato diverse polemiche e le voci su una possibile convergenza in chiave anti-Movimento 5 Stelle.

"Ma niente inciuci", hanno assicurato i presenti (imprenditori, rappresentanti della giustizia e della politica) che hanno preso parte all'iniziativa benefica per parlare dei temi della giustizia.

Un attacco ai danni del ministro dell'Interno è arrivato da Alessandro Di Battista: "Roba da ancien régime l'evento da 6mila euro con Boschi e Tronchetti", ha detto il pentastellato. E il vicepremier ha risposto: "Ancien Régime? Mio dovere è incontrare tutti, perché non dovrei andare a un evento con Nordio, Severino?".

E ha poi aggiunto: "Sono qui per ascoltare magistrati, avvocati e imprenditori, non certo per incontrare la Boschi".

A sua volta l'ex ministro per le Riforme ha fatto sapere: "Perché non sarei dovuta venire? Sono qui in mezzo a 150 invitati ad ascoltare magistrati, giuristi a confronto con gli imprenditori. Vorrei piuttosto convertire Salvini perché sia garantista non solo con i suoi. A me piacerebbe trovare punti di incontro con la maggioranza per una riforma della giustizia".

(Unioneonline/s.a.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...