CRONACA - MONDO

usa

Covid, vaccinati gli oranghi nello zoo di San Diego

Al momento della puntura sono stati distratti con un dolcetto
(ansa)
(Ansa)

Lo zoo di San Diego ha somministrato a nove oranghi e a un bonobo (scimpanzé nano) un vaccino sperimentale contro il coronavirus dopo che un gruppo di animali alcune settimane fa era stato contagiato ed era poi guarito. Lo riporta il Guardian.

Secondo il National Geographic le scimmie sono i primi primati non umani a ricevere un vaccino contro il Covid-19 negli Stati Uniti.

Gli animali sono stati distratti con dei dolcetti al momento della puntura. Per ora non ci sono state reazioni negative, ma bisognerà attendere le successive analisi del sangue per verificare l'effettivo sviluppo di anticorpi.

Nadine Lamberski , responsabile della salute della fauna selvatica presso la San Diego Zoo Wildlife Alliance, ha sottolineato che "ci si dedica molto alla ricerca e alla riflessione sui possibili rischi" e che allo zoo vengono usati comunemente vaccini progettati per cani e gatti su leoni e tigri.

D'altra parte, ha spiegato, alle scimmie vengono somministrati abitualmente vaccini contro l'influenza umana e il morbillo.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}