CRONACA - MONDO

tokyo

L'influenza aviaria riappare in Giappone in meno di un mese

Deciso l'abbattimento di decine di migliaia di polli
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Non basta la pandemia da coronavirus, in Giappone per la seconda volta in meno di un mese si registra una nuova ondata di influenza aviaria. La situazione più critica è quella di Miyazaki, nella prefettura a sud ovest dell'arcipelago.

Secondo quanto riferisce la Jiji Press, le autorità locali dovranno abbattere almeno 36.000 polli a Miyakonojo, città sede di uno dei principali stabilimenti di produzione di carne della regione.

I primi positivi nel pollame sono stati accertati dopo la morte sospetta di 72 galline. Un test genetico ha poi confermato la presenza dell'agente patogeno.

Bloccati quindi i trasferimenti di animali e di merce per 94 fattorie che hanno sede in un perimetro di dieci chilometri dallo stabilimento in cui è apparso il virus, per un totale di 4,3 milioni di animali.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}