CRONACA - MONDO

usa

Trump contro i medici: "Fanno più soldi se qualcuno muore di Covid" VIDEO

Secondo il presidente americano, il personale sanitario conteggia più morti di coronavirus rispetto alla realtà

"I nostri medici fanno più soldi se qualcuno muore di Covid. Voi lo sapete... Sono persone intelligenti".

E' l'attacco lanciato da Donald Trump durante un comizio in Michigan, in vista delle presidenziali del 3 novembre, in cui sfiderà il democratico Joe Biden.

Il presidente degli Stati Uniti sembra così cavalcare la teoria del complotto in base alla quale medici avidi e personale sanitario conteggiano più morti di coronavirus rispetto alla realtà.

Trump ha affermato che ogni decesso per Covid "vale 2mila dollari", senza però dare ulteriori spiegazioni su questa ipotesi.

Almeno 625 operatori sanitari americani sono morti dall'inizio della pandemia. Nel frattempo nel Paese sono saliti a 100mila i casi positivi nelle ultime 24 ore. Un dato che rappresenta un nuovo record per gli Stati Uniti.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}