CRONACA - MONDO

Parigi

La Francia sempre più in emergenza: "Non si esclude lockdown nazionale'

I media: "Macron e Castex studiano una risposta nazionale"
(foto ansa epa)
(foto Ansa/Epa)

Dinanzi al "fallimento del coprifuoco", il governo francese "non esclude più un confinamento totale del Paese": è quanto scrive questo pomeriggio il sito internet del quotidiano Le Figaro.

In particolare, specifica il quotidiano francese, dopo aver studiato la "possibilità di agire localmente nelle zone di allerta massima", il presidente Emmanuel Macron e il premier Jean Castex studiano ora la possibilità di una "risposta nazionale", precisa il giornale.

Nel Paese sono 26.771 i nuovi casi di contagio da coronavirus registrati nelle ultime 24 ore. I morti nello stesso arco di tempo sono stati 257 con il totale, dall'inizio dell'epidemia, che si riaggiorna a 35.018. Aumentano anche i pazienti in terapia intensiva, 2.770 (+186 rispetto a ieri), e i ricoverati, 17.784 (+1.307).

"Dal momento in cui si considera che la situazione di oggi è simile alla situazione del marzo scorso, non vedo come potremmo dire che le stesse cause non producono gli stessi effetti", afferma una fonte vicina al presidente, che ha parlato con lui diverse volte nella giornata di oggi.

"Dall'inizio della crisi sanitaria un'unica soluzione ha funzionato contro l'epidemia: il confinamento", aggiunge la fonte citata da Le Figaro, "prendendo atto del fallimento del coprifuoco annunciato circa due settimane fa".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}