CRONACA - MONDO

Wellington

Nuova Zelanda: dopo le elezioni è record di parlamentari LGBTIQ+

Primo paese al mondo, nel 1893, a riconoscere il diritto di voto alle donne, la Nuova Zelanda vanta così la maggiore rappresentanza arcobaleno nel mondo
(foto www pixabay com)
(foto www.pixabay.com)

Un importante primato per la Nuova Zelanda, che dopo le elezioni di sabato scorso può vantare il maggior numero di parlamentari LGBTIQ+ al mondo, saliti da 7 a 12 nella camera di 120, con il 10% di parlamentari apertamente lesbiche, gay, bisessuali, transgender e queer. Di questi 8 sono stati eletti nel partito laburista e 4 tra i verdi.

Le elezioni hanno confermato a larga maggioranza il governo guidato dalla popolare leader laburista Jacinda Ardern.

Primo paese al mondo, nel 1893, a riconoscere il diritto di voto alle donne, la Nuova Zelanda vanta così la maggiore rappresentanza arcobaleno nel mondo, superando il Regno Unito che ha una proporzione del 7%. Il Paese nel 2005 ha riconosciuto le unioni civili fra coppie dello stesso sesso e nel 2013 ha legalizzato le nozze gay.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}